fairy elle : la fata bambina
 

Natale a Casa-Pino

Allora, cari bambini, vi state preparando al Natale? Scommetto che morite dalla voglia di sapere cosa succede a Casa-Pino e come i personaggi di Bosco aspettano e festeggiano Natale. Vero?
Eccovi accontentati!

 

Dovete sapere che la maggior parte degli gnomi che abitano a Casa-Pino, subito dopo la festa di Halloween, si preparano accuratamente ... ma per che cosa?
Provate ad indovinare!
Piegano con cura la biancheria che Grolla lava e stira. I calzini con i calzini. Le magliette intime una sull'altra. I mutandoni divisi per colore. Le camicie da notte lunghe fino alle caviglie con le berrette. E le pile si alzano ...
Tirano fuori dagli armadi i maglioni e i giacconi più pesanti e li guardano attentamente. Non ci sarà qualche punto da dare, qualche bottone da attaccare?
Rinforzano i loro morbidi stivaletti di lana. Farà tanto freddo anche quest'anno?
Tirano fuori dalla naftalina i caldi cappelli di lana e i guanti.
Fairy Elle ogni tanto va a curiosare nelle loro stanze.
I l momento si avvicina. Che tristezza ... anche quest'anno?
E poi, alla fine, compaiono gli zaini.
Avete capito bene, bambini. Cap, Molla e gli altri stanno per partire. Ma per dove?
Gli gnomi preparano i bagagli mentre un profumino delizioso di biscotti appena sfornati e di cioccolato fuso arriva dalla cucina.
Ecco che arriva anche Grolla con una bella provvista di dolci, tutti ben impacchettati. Ma per chi sono?
Gli zaini, stracolmi, sono pronti vicino alla porta.
Gli gnomi si gustano la loro ultima merenda a Casa-Pino prima di partire. Cioccolata calda con qualche biscottino che Grolla ha fatto apposta per loro.
Fairy Elle si è seduta a tavola ma una volta tanto ha poca fame. Mordicchia il suo biscotto. La sua cioccolata si è raffreddata. Lei non ha occhi che per i suoi amici e orecchie per qualsiasi rumore che arrivi da fuori.
Ed eccolo il rumore tanto atteso. Un tintinnio prima leggero ma poi sempre più forte salutato da un fremito d'ali di Fral . La grande farfalla è contenta di vedere le sue amiche.
Le renne di Babbo Natale sono venute a prendere gli gnomi. Questo è il grande segreto! Gli gnomi di Casa-Pino sono gli aiutanti preferiti di Babbo Natale.
Ogni anno, dopo la festa di Hallowwen, si preparano con cura e partono per la casa di Babbo Natale. Tanto lavoro li aspetta. Devono aiutarlo ad aprire la posta, registrare tutte le richieste dei bambini, fabbricare i giocattoli, confezionare i pacchi, caricare la slitta e poi preparare il grande pranzo di Natale. Quando Babbo Natale ritornerà a casa sua sarà stanchissimo e affamatissimo. Ah, dimenticavamo ... a tempo perso decorano anche la casa.
Una volta sarebbero partiti tutti, Grolla compresa, ma adesso c'è Fairy Elle e così da qualche anno il gruppo si divide. Grolla, Live e Filo rimangono a Casa-Pino con la fatina. Tutti gli altri cambiano mestiere per qualche tempo. Ma che mestiere! Vi piacerebbe bambini?
Le renne scalpitano. Il tempo dei saluti è arrivato.
Fairy Elle scende dalla sedia. Lo sguardo per terra.
Cap le si avvicina con un rotolo nelle mani.
"Conservalo bene, fatina mia, Questo è il diario che abbiamo scritto a casa di Babbo Natale l'anno scorso. Leggilo mentre non ci siamo. Così saprai cosa faremo anche quest''anno e non sarai triste".
Cap lo mette nelle mani di Fairy Elle.
La fatina si anima subito, è un po' meno triste. Guarda quella raccolta di pergamene tutte arrotolate con gli occhi brillanti.
Cap l'abbraccia e le stampa due bacioni sulle guance paffuttelle. Poi si gira velocemente per nascondere un lacrimone che spinge dall'occhio destro pronto a rotolare fuori.
Baci, abbracci, lacrimuccie ... in un attimo è tutto finito. Lo scampanellio della slitta si allontana in un soffio di vento.
Scende il silenzio nella cucina di Casa-Pino. Grolla si avvicina a Fairy Elle e l'accarezza ma lei è affascinata dal diario. Un vero tesoro di segreti e di informazioni. Quante cose da leggere!
Incominciamo bambini?

Volete assaggiare anche voi, cari bambini, quello che mangiano a Casa-Pino?
I biscotti savoiardi, da intingere nella cioccolata calda. Mmh, che bontà!

 
fairy elle